Come fai a sapere se vè il cancro alla prostata

PROSTATA, COME RICONOSCERE I SEGNALI DI MALESSERE

Metodi prostatite endoscopici

Le cause reali del carcinoma prostatico rimangono ancora sconosciute. In linea generale, quindi, vanno considerate le stesse regole di prevenzione primaria valide per altri tipi di patologie, sia tumorali che non, che includono:. In caso si pensi di rientrare nelle categorie indicate come a rischio e in presenza di anomalie, è bene sottoporsi ad un controllo urologico. Si attende quindi un moderato e costante come fai a sapere se vè il cancro alla prostata anche per i prossimi decenni: se per il si sono stimati circa Il tumore della prostata nelle sue fasi iniziali di sviluppo è totalmente asintomatico e per questa ragione la diagnosi precoce risulta difficile.

Al crescere della massa tumorale cominciano i sintomi tipici della come fai a sapere se vè il cancro alla prostata. Difficoltà nella minzione -specialmente l'inizio- bisogno di urinare frequentementesensazione di mancato svuotamento della vescica e presenza di sangue nelle urine o nello sperma sono sintomi tipici di una possibile neoplasia. Ecco perché in caso di sintomi del genere è opportuna una visita specialistica per poter valutare al meglio l'origine del disturbo.

Il tumore della prostata cresce spesso lentamente e per tale motivo i sintomi possono rimanere assenti per molti anni. La seconda europea sottolinea come la letteratura non abbia ancora confermato la reale utilità di una diagnosi precoce, in assenza di sintomi, nel migliorare la sopravvivenza e le probabilità di guarigione.

Nel trattamento del tumore della prostata esistono diverse opzioni di trattamento: chirurgia, ormonoterapia, radioterapia e chemioterapia. Molte forme di neoplasia prostatica non sono infatti molto aggressive, tendono a rimanere localizzate e a crescere poco. La prostatectomia radicale rimuove in blocco la ghiandola prostatica e le vescicole seminali ed è considerata la terapia standard per la cura del tumore prostatico localizzato, per le elevate percentuali di guarigione.

Dopo questo intervento, il PSA sierico non dovrebbe essere più dosabile. La ricomparsa di livelli dosabili di PSA è espressione di ricaduta della malattia. La durata dipende dal tipo di tumore, dalle sue dimensioni e dalla sua eventuale diffusione. Questi effetti scompaiono di solito gradualmente nel giro di poche settimane dalla conclusione del trattamento, anche se quelli tardivi come la disfunzione erettile tendono a diventare permanenti.

Il carcinoma prostatico dipende dagli ormoni maschili, gli androgeni. I farmaci anti-androgeni sono di diversi tipi e possono agire in linea di massima:. Inoltre possono essere utilizzati in associazione realizzando il cosiddetto blocco androgenico completo. La soppressione della produzione degli androgeni viene attuata attraverso inibizione della sintesi o del rilascio di gonadotropine ipofisarie utilizzando analoghi LHRH e antiandrogeni non-steroidei.

Nel caso in cui la terapia ormonale non risulti più efficace perché il tumore diventa ormono-refrattario, si utilizza la chemioterapia. Viene somministrata per ridurre le dimensioni del tumore, mantenere la situazione sotto controllo, alleviare i sintomi e i dolori causati dalle metastasi alle ossa e preservare una discreta qualità di vita. I farmaci chemioterapici possono modificare temporaneamente alcuni valori degli esami del sangue che vanno quindi controllati con una certa frequenza e comunque sempre prima di iniziare il ciclo di trattamento.

Simona Ranallo vuole realizzare un dispositivo portatile e di facile utilizzo che permetta la diagnosi e il monitoraggio dei tumori anche ai non addetti ai lavori. Dopo l'operazione per la rimozione del tumore alla prostata non c'è necessità di radioterapia immediata.

Si ricorre nel caso di ritorno della malattia. I risultati presentati ad ESMO. Le probabilità di ammalarsi di come fai a sapere se vè il cancro alla prostata della prostata sembrano crescere con l'aumento dei consumi di alcol.

A rischio sono soprattutto i forti bevitori. Sei in : Magazine Tool della salute Glossario delle malattie Tumore della prostata. Glossario delle malattie Share on facebook Come fai a sapere se vè il cancro alla prostata on google-plus Share on twitter. Tag: tumore della prostata prostata.

Cancro, la diagnosi in un chip Simona Ranallo vuole realizzare un dispositivo portatile e di facile utilizzo che permetta la diagnosi e il monitoraggio dei tumori anche ai non addetti ai lavori I risultati presentati ad ESMO Troppi alcolici possono far insorgere il tumore della prostata?

A rischio sono soprattutto i forti bevitori